Cosa accadrà a Besourcer nel 2018?

Luca Tamburrino spiega cosa accadrà a Besourcer nel 2018

Durante le feste di Natale mi sono ritrovato tante mail da parte dei membri Besourcer e sono rimasto molto sorpreso e contento di questo.

Cosa mi hanno scritto? Il punto in comune è stato lo stesso: quale sarà la strategia di Besourcer, cosa accadrà a Besourcer e come potrebbe esservi utile anche in futuro.

Sono mail e messaggi arrivate sia da chi ha capito davvero tutto di Besourcer e che ha ottenuto recentemente anche il riconoscimento come Ambassador, sia da quelle persone che non hanno avuto modo di scoprire tutte le sue funzioni e le ultime integrazioni.

Ho pensato, allora, di scrivervi questo articolo per vedere insieme cosa accadrà a Besourcer nel 2018, o meglio nei prossimi 4 mesi. Alla fine dell’articolo capirete come i prossimi 4 mesi daranno vita ai successivi 8 🙂

“È ancora vero che oggi esistono poche opportunità nel mondo?”

#Besourcer

Besourcer è nato da questa domanda/provocazione. Il 9 Novembre è andato online dopo 2 mesi di test e disegni di UX infiniti, elaborati sue due diversi fusi orari, insieme a Daniele. Da quel momento, mi sembra che sia passato un anno, invece abbiamo vissuto insieme solo 60 giorni.

I numeri di Besourcer nel 2017

Besourcer si avvicina al suo 60esimo giorno di vita online. In questi 60 giorni abbiamo notato che vi piace stare su Besourcer mediamente 4:33 minuti, con una frequenza di rimbalzo che nella settimana di Natale è scesa dal 60% al 43%; nel nostro primo mese di vita, inoltre, abbiamo avuto +15.000 utenti unici.

Possiamo dire di essere fortunati perché vi piace tanto leggere: abbiamo pubblicato 18 interviste in un mese con una media di 2.000 lettori a intervista. I nostri 5 plug-in di Analytics hanno notato che vi piace di più condividere le interviste che leggete su LinkedIn rispetto a quelle condivise su Facebook: al momento LinkedIn batte Facebook con un 33% di distacco.

Corsi e-learning e tool di Digital Marketing

Abbiamo salutato il 2017 con 40 corsi e-learning in partnership con Skillshare e Lacerba. Ogni 10 giorni, aggiorniamo la nostra Academy con i migliori corsi digitali sia in inglese che in italiano, selezionati grazie a review di studenti internazionali e skill legate al mercato dei lavori del futuro.

Troverete tutte queste preziose risorse anche nel 2018, tra cui i tool di Digital Marketing (che saranno 30 entro la fine di Gennaio).

Offerte di lavoro con ZipRecruiter

Da qualche giorno trovate l’ultima integrazione di offerte lavoro attraverso il tool sviluppato da ZipRecruiter.com. Grazie a loro, trovate migliaia e migliaia di offerte lavoro attraverso una semplice selezione di Job Title e Location. Non potete capire quanto siamo felici di questa automazione  🙂

I ricercatori di Besourcer

Besourcer è una famiglia di ricercatori che al momento conta circa 3.300 membri iscritti alla piattaforma, secondo il nostro CRM, e un gruppo Facebook privato di 640 membri accettati dopo aver compilato un survey d’ingresso.

Il 25 Settembre, quando sono arrivato in Indonesia, eravamo solo in 13.

Luca, ma tu come hai guadagnato soldi in questi 3 mesi tramite Besourcer?

Questa risposta la trovi nell’ultimo rigo di Let’s Explain. Dopo 3 mesi, la Top 3 di ricavi è rappresentata da recruiting, e-commerce e consulenze sulla ricerca lavoro. Il 9 Settembre 2018 festeggerò il mio primo anno come libero professionista e ho pensato di seguire l’esempio di Buffer: rendere pubblica la gestione economica (costi e ricavi) del mio primo anno di esercizio come “imprenditore”.

Di sicuro ci siamo sbagliati di grosso sui ricavi in questi 3 mesi: pensavo, supportato dal cinismo di Daniele, di non farci un euro, perlomeno non in questa fase di sviluppo e invece è andata molto meglio di quello che credevo.

Parliamo del 2018 che vedrete su Besourcer

Nell’ultimo mese, mi sono concentrato tanto su quello che accadrà nel 2018 sia per me che per Besourcer e ho deciso di seguire questo piano dopo aver parlato tante volte con Daniele e Carlo (se ti stai chiedendo chi sono Daniele e Carlo, questo link ti sarà super utile: purtroppo sono sempre molto timidi e preferiscono stare sempre dietro le quinte :))

Personalmente, ho deciso di ritornare in Europa entro la prima settimana di Aprile per motivi di lavoro: devo decidere il dove entro il 2 Febbraio.

Chiusa velocemente questa piccola parentesi personale, non vedevo l’ora di scrivervi per farvi capire cosa accadrà a Besourcer nel 2018.

Comunicazione

Ogni settimana, su Besourcer troverai 3 video contenuti su LinkedIn, tecniche di ricerca lavoro e tool di Digital Marketing. Non mancheranno le interviste ai viaggiatori e professionisti che lavorano da remoto oltre alle tante belle aziende italiane ed europee che avete apprezzato negli ultimi 2 mesi. Punteremo molto sui webinar live, insieme a ospiti speciali, su Blockchain, Bitcoin, Marketing, Fintech, Formazione Digitale e Lavoro.

Questi temi non sono stati scelti da me ma dai membri del gruppo privato di Facebook. Se non mi credete, loro sono testimoni che è andata veramente così 🙂

Offerte di lavoro

Come molti di voi già sanno, siamo diventati partner italiani di ZipRecruiter, la più grande azienda di recruitment americana. Loro da noi si aspettano tanto, così come i nostri 5 partner di recruiting europei. Essendo Besourcer un progetto molto legato al lavoro da remoto (digital nomad per me resta una brutta definizione, utile solo per qualche conferenza), pubblicheremo molte più offerte per permettervi di lavorare da remoto.

Dal 10 Gennaio saranno online.

Coworking Uniconference 2018

Dal 5 al 12 Febbraio, a Penang (Malesia), saremo insieme ai più grandi Co-Working Space del pianeta oltre a Google Techcrunch. Besourcer è stato selezionato da CAAP ASIA come media partner italiano per il Coworking Unconference 2018, il più grande summit al mondo del settore.

Perché questo evento vi sarà utile

Come Media Partner, realizzeremo articoli sugli spazi di Co-Working più importanti al mondo, oltre a spiegare quali sono i migliori tool che hanno utilizzato per arrivare a un livello così alto.

Se vi interessa ricevere questi tool, scrivetemi pure a luca@besourcer.com con oggetto:“Unconference – Besourcer”: vi invierò tutte le info necessarie via e-mail, una volta giunto a Penang, promesso!

 

Network Besourcer

Besourcer è quasi completa.

Cosa manca? Un grande desiderio che sarà realtà tra pochi giorni: permettervi di trovare professionisti specializzati in Traduzioni, Copywriting, Fiscalità Internazionale, Marketing, SEO, Video Editing, WordPress e Design.

Troverete professionisti per ogni aerea e settore: li stiamo selezionando rispetto alla loro esperienza, competenza e fiducia. Nelle prossime settimane, dopo aver testato questa nuova integrazione, troverete la possibilità di inviarci la vostra application su un settore già esistente su Besourcer o su qualcosa non ancora presente sulla piattaforma.

L’obiettivo di Besourcer è molto semplice: farvi trovare i migliori professionisti per i vostri progetti.

In questo caso, non perderete tempo, soldi ed energie con “fuffaroli” (si chiamano ancora così in Italia le persone che continuano a vendere qualcosa che non hanno mai provato realmente sulla loro pelle per anni?), Fiveer e Upwork.

Nota: inizieremo lentamente perché non possiamo mandare in crash Besoucer in un colpo solo 🙂

A tutto questo, comunque, ci sarà una condizione. Vi faccio un esempio: se su Besourcer selezionate un Web Designer esperto in WordPress che con voi è stato pessimo, vi restituirò io direttamente i soldi anche se avrete già pagato lui.

Perché? Semplice, la colpa è stata la nostra poiché abbiamo selezionato la persona sbagliata.

L’obiettivo è costruire una rete di professionisti validi, non un nuovo mercato di finti professionisti.

Se questa nuova integrazione vi interessa, potete inviare una e-mail a luca@besourcer.com.

Corso E-Learning

La notizia più bella è arrivata il 9 Dicembre: Besourcer registrerà il suo primo corso e-learning in Italia.

Per una questione di contratti e di policy, non posso ancora dire quale sarà il corso né con chi lo faremo, ma manca davvero poco all’annuncio. Piccolo aiutino: questo corso è nato grazie alle vostre segnalazioni e feedback in uno dei webinar organizzati ultimamente.

Cosa accadrà dopo i prossimi 4 mesi?

Come avete potuto leggere, so bene quello che accadrà nei prossimi 4 mesi, ma non so cosa ci attenderà nei successivi 8 mesi: tutto ciò che avverrà fino ad Aprile traccerà il futuro di Besourcer.

Dipende solo dal nostro lavoro, come sempre.

Comunque vada, sono sicuro che il 2018 sarà un anno bellissimo e pieno di opportunità, ma non vedo l’ora di conoscere le vostre idee dopo questo articolo.

Sono un Recruiter specializzato in Tech e Social Recruiting e amo lavorare nel settore della formazione. Insieme a Lacerba abbiamo costruito la prima Masterclass E-Learning sulla Ricerca Lavoro Online. Lavoro come Consulente per diverse aziende nel settore HR & Recruitment per lo sviluppo di strategie di Outbound Recruiting ma la felicità più grande è data dalla ricerca di storie di professionisti ed aziende che nel 2019 saranno in un unico libro. Soffro della sindrome di Wanderlust da circa 10 anni. Ci vediamo su LinkedIn!

Potrebbero interessarti

The future of co-working after the 4th edition of ... From 7th to the 11th of March, 2018, the fourth edition of CU ASIA – Unconference Co-Working took place in Penang (Malaysia). It is the most important...
È nato il primo corso E-learning sulla ricerca lav... È possibile nel 2018 trovare nuove opportunità di lavoro tramite strategie di ricerca digitali? Secondo LinkedIn, Glassdoor e Indeed non abbiamo ma...
Perché un’idea vale molto di più di un CV gr... Piccola premessa: JustKnock è nato qualche settimana prima di questo articolo di Mashable: segno del destino. Tale articolo, scritto da Jillian Ku...