3 modi per scrivere il tuo nuovo CV

Il modo migliore per scrivere un CV è strapparlo!

No, non è uno scherzo: è vero. Pensate che JobVite quest’anno ha riscontrato che il 63% delle candidature avvenute nel mondo sono state decise dal proprio profilo social su LinkedIn, Behance, GitHub, StackOverflow, Facebook invece che dal CV.

Pensate a quello che accadrà tra 5 anni.

 

 

Per farla breve, ad oggi la pulizia e l’efficacia dei nostri contenuti online vale molto di più di un semplice pezzo di carta chiamato CV.

5 consigli per scrivere un CV nel modo migliore

Se proprio non riuscite a fare a meno del vostro curriculum, eccovi 5 soluzioni per scrivere un CV nel modo migliore.

Partiamo dalle basi: siete pronti?

1. Il CV non è il formato Europass

Ok, il CV non è il formato Europass: sono due cose completamente differenti. L’Europass viene attualmente richiesto dalla Commissione Europea per tutti i programmi europei e dai famosi enti pubblici quando devono selezionare, solo perché pensano che sia l’unico formato legale al mondo.

L’errore più comuni di tutti è la scelta del template: quindi, se volete mi metto in ginocchio per chiedervi di non inviare più CV con il formato Europass.

Arrivati a questo punto direte: Ok, Luca, allora che template devo utilizzare ora? Io vi consiglio enhancv.com, kickresume.com e JobCv.me

Il loro design è fantastico e trovate piani freepremium.

2. Non superare le 2 pagine di lunghezza

Risolto il problema del CV, dobbiamo tenere a mente altre regole di base: il CV non può superare le 2 pagine di lunghezza.

3. Il CV va inviato in PDF

Per consentire la lettura su ogni dispositivo e sistema operativo, il CV deve essere inviato in PDF e non in Word, ricordandovi sempre di rinominandolo inserendo il vostro nome, cognome, job title di candidatura e anno corrente.

Faccio un esempio: mi candido per un lavoro come recruiter a Valencia; quando andrò a rinominare il mio file PDF inserirò, lo nominerò “Luca-Tamburrino-Recruiter-2018”.

4. Inviatelo di mattina

L’orario migliore per inviare CV è dalle 7.00 alle 8.00 di mattina

5. Personalizzate il CV per ogni candidatura

Quando vi candidate, come lo fate e quanto tempo ci impiegate? Nella maggior parte dei casi, utilizzate lo stesso CV per tutte le offerte lavoro e perdete 5 minuti di media a candidatura. Un CV non personalizzato per ogni specifica offerta di lavoro di sicuro attirerà minore (se non alcuna) attenzione: nessuno lo prenderà in considerazione e quindi…game over.

Ragazzi, esistono infiniti CV: ciò significa che esiste un unico, specifico e personalizzato CV per ogni offerta lavoro, stop.

Voi assumereste mai una persona che vi ha dedicato solo 2 minuti della vostra vita?

Sono un Recruiter specializzato in Tech e Social Recruiting e amo lavorare nel settore della formazione. Insieme a Lacerba abbiamo costruito la prima Masterclass E-Learning sulla Ricerca Lavoro Online. Lavoro come Consulente per diverse aziende nel settore HR & Recruitment per lo sviluppo di strategie di Outbound Recruiting ma la felicità più grande è data dalla ricerca di storie di professionisti ed aziende che nel 2019 saranno in un unico libro. Soffro della sindrome di Wanderlust da circa 10 anni. Ci vediamo su LinkedIn!

Potrebbero interessarti

The Story of Europe Language Jobs, favourite job b... We often meet many men and women who have created or are thinking about creating their own company. Many of them do it because they are driven by intu...
Da Giurisprudenza al mondo HR: il viaggio di Jacop... Quando iniziamo a pensare al nostro lavoro iniziamo a fare tanti viaggi con la nostra testa. Iniziamo ad immaginare come dovrebbe essere, cosa vorremo...
3 APP per lavorare all’estero Quando iniziamo a ricercare nuove opportunità di lavoro e business all’estero perdiamo ore ed ore su Facebook, LinkedIn, blog e piattaforme web varie....
Il viaggio nel mondo di LinkedIn di Luca Bozzato Una delle invenzioni più belle della nostra storia e della tecnologia è stata ed è sicuramente LinkedIn. Chi ama ricercare nuove opportunità e cono...