3 modi per scrivere il tuo nuovo CV

Il modo migliore per scrivere un CV è strapparlo!

No, non è uno scherzo: è vero. Pensate che JobVite quest’anno ha riscontrato che il 63% delle candidature avvenute nel mondo sono state decise dal proprio profilo social su LinkedIn, Behance, GitHub, StackOverflow, Facebook invece che dal CV.

Pensate a quello che accadrà tra 5 anni.

 

 

Per farla breve, ad oggi la pulizia e l’efficacia dei nostri contenuti online vale molto di più di un semplice pezzo di carta chiamato CV.

5 consigli per scrivere un CV nel modo migliore

Se proprio non riuscite a fare a meno del vostro curriculum, eccovi 5 soluzioni per scrivere un CV nel modo migliore.

Partiamo dalle basi: siete pronti?

1. Il CV non è il formato Europass

Ok, il CV non è il formato Europass: sono due cose completamente differenti. L’Europass viene attualmente richiesto dalla Commissione Europea per tutti i programmi europei e dai famosi enti pubblici quando devono selezionare, solo perché pensano che sia l’unico formato legale al mondo.

L’errore più comuni di tutti è la scelta del template: quindi, se volete mi metto in ginocchio per chiedervi di non inviare più CV con il formato Europass.

Arrivati a questo punto direte: Ok, Luca, allora che template devo utilizzare ora? Io vi consiglio enhancv.com, kickresume.com e JobCv.me

Il loro design è fantastico e trovate piani freepremium.

2. Non superare le 2 pagine di lunghezza

Risolto il problema del CV, dobbiamo tenere a mente altre regole di base: il CV non può superare le 2 pagine di lunghezza.

3. Il CV va inviato in PDF

Per consentire la lettura su ogni dispositivo e sistema operativo, il CV deve essere inviato in PDF e non in Word, ricordandovi sempre di rinominandolo inserendo il vostro nome, cognome, job title di candidatura e anno corrente.

Faccio un esempio: mi candido per un lavoro come recruiter a Valencia; quando andrò a rinominare il mio file PDF inserirò, lo nominerò “Luca-Tamburrino-Recruiter-2018”.

4. Inviatelo di mattina

L’orario migliore per inviare CV è dalle 7.00 alle 8.00 di mattina

5. Personalizzate il CV per ogni candidatura

Quando vi candidate, come lo fate e quanto tempo ci impiegate? Nella maggior parte dei casi, utilizzate lo stesso CV per tutte le offerte lavoro e perdete 5 minuti di media a candidatura. Un CV non personalizzato per ogni specifica offerta di lavoro di sicuro attirerà minore (se non alcuna) attenzione: nessuno lo prenderà in considerazione e quindi…game over.

Ragazzi, esistono infiniti CV: ciò significa che esiste un unico, specifico e personalizzato CV per ogni offerta lavoro, stop.

Voi assumereste mai una persona che vi ha dedicato solo 2 minuti della vostra vita?

Potrebbero interessarti

The future of co-working after the 4th edition of ... From 7th to the 11th of March, 2018, the fourth edition of CU ASIA – Unconference Co-Working took place in Penang (Malaysia). It is the most important...
6 Tecniche per affrontare (e superare) un colloqui... Nella vita di ognuno di noi, spesso siamo chiamati a valutare una persona in pochi minuti. Sarà capitato anche a te: indipendentemente dal tipo di ...
Jacopo Mele, un ricercatore digitale che non smett... Ci sono tanti modi di fare un viaggio: scoprire storie di professionisti che, ogni giorno, cercano di fare del loro meglio per creare qualcosa di nuov...
Ecco cosa dovresti fare (ora) su LinkedIn se hai 2... Entro il 2018, quasi sicuramente LinkedIn supererà la quota di 600 milioni di iscritti. Nel frattempo, una domanda mi sorge spontanea: se avessi di fr...